Servizi
Contatti

Eventi


Note critiche a
Saggi su Vincenzo Rossi (2009)

Pasquale Montalto
“Pomezia-notizie”, Pomezia, ott. 2012

“[...] Una raccolta di saggi che rendono merito e contribuiscono a diffondere e far conoscere gli elementi essenziali della poetica e della scrittura di Rossi, un grande uomo e scrittore di spicco [...] Il libro è inserito in una Collana diretta dallo stesso Ciccia e porta in copertina la bellissima illustrazione ‘Le Mainardi e le sorgenti del Volturno’[...] Di facile lettura il testo è ben organizzato e testimonia anche l’attenzione dell’Autore Rossi verso gli altri Autori suoi contemporanei [...] Un sentito ringraziamento a Carmelo Ciccia per averci offerto, in forma unitaria e organizzata, il suo ricco materiale, vera fonte documentativa per chiunque voglia accostarsi allo studio complessivo dell’opera rossiana.”


Vittoriano Esposito
“Pomezia-notizie”, Pomezia, ott. 2009
"Il ponte italo-americano", Verona (New Jersey), nov.-dic. 2009
"Le Muse", Reggio Calabria, feb. 2010

La disamina nei Saggi critici di Carmelo Ciccia parte dalla poesia di Vincenzo Rossi, giustamente definita un ‘testamento d’amore per la terra, la natura e il Sud’. Passa poi al Platone poeta, le cui risorse liriche s’intravedono chiaramente nella introduzione e nella traduzione di quattro opere di Platone [...] Passa infine al ‘mondo lirico di Maffeo’, che non è ‘una biografia e nemmeno la solita monografia, ma un originale e vigoroso saggio sull’intera produzione poetica di Maffeo’ [...] Per completare il profilo, Carmelo Ciccia traccia anche un cammino della esperienza narrativa dispiegata tra Thanatos ed Eros , le vicende coinvolgenti del ‘cane-filosofo’ di nome Garibaldi, il ‘realismo poetico’ nei Racconti, negli Epitaffi, tra cui il Tarlo [...] l’ossessione del ‘fantasma’ della morte nella ultima produzione del Rossi, che si estrinseca fra ‘echi classici e petrarcheschi’. Anche se sono delle note già apparse su varie riviste culturali, Carmelo Ciccia le dispone in maniera organica, sì da farle apparire come un saggio fortemente unitario sulla figura del poeta, del narratore e del critico Vincenzo Rossi.


Silvano Demarchi
"Sentieri Molisani", Isernia, set.-dic. 2009

Carmelo Ciccia ha raccolto in questo volumetto i saggi critici da lui scritti e pubblicati su varie riviste, relativi alla multiforme produzione letteraria del noto scrittore molisano Vincenzo Rossi  [...] Passando al traduttore, Ciccia gli dedica un intervento in lingua latina [...]


Orazio Tanelli
“Il ponte italo-americano”, Verona (New Jersey), set.-ott. 2009

“La sua breve visita al Molise e l’incontro con Vincenzo Rossi, pubblicato dal ‘Ponte italo-americano’ nel 2004, ha riaffermato i termini di una amicizia che durava da anni e che provoca ammirazione e stima [...] Gli interventi del Prof. Ciccia vertono non solo sulla poesia di Vincenzo Rossi, il vate delle Mainardi, ma anche sulla sua opera critica, i suoi racconti, il suo Platone Poeta, il suo saggio su Pasquale Maffeo, quello su Orazio Tanelli, quello su Paul Courget e quello su Julio Bepré. Ciccia commenta anche alcune monografie che sono state pubblicate sul poeta del Cimerone, come quella di Antonio Crecchia e quella di Leonardo Selvaggi.”


autore
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza