Servizi
Contatti

Eventi


Note critiche a
Olio burning

Maurizio Cucchi
La Stama - Tuttolibri, 25 agosto 2006

Elisa Davoglio lavora con felice cura, prediligendo un verso brevissimo, che riesce a governare con acutezza, pur senza liberarli dall'inevitabile patina primonovecento : «Dicono | Che i migranti || Alloggino vincoli | Severi || Nelle anime nomadi». Riesce anche a lavorare, con ironia, e sorpresa, su altri registri: «grattandosi pelle d'orso | l'uno dell'altro aspira ai confini | mimetizzati dall'abito solerte | della medesima scatola di pelati».

autore
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza