Legenda Libri - Literary.it Catalogo Cerca Info

Miraggi

Cod.: 26

Prefazione di Pino Amatiello.
La raccolta č suddivisa in 3 sezioni: "I segni del tempo n.2" (1976-79), "Il deserto e il cactus n.2 (1980-81) e "Attese" (1982-89).
Viaggio all'interno dell'uomo, con la sua fatica di vivere, ma gli occhi colmi di "miraggi" e di colori. Il pensiero di Pietro Nigro ammette, come quello di Ungaretti, che “la morte si sconta vivendo. Ma non per questo la vita e la morte non ammettono anche una chiave di lettura “romantica”(il “disperato grido di vita prima del tramonto” richiama la ricerca della “luce” di foscoliana memoria). E’ tutta un’illusione di vita? O c’č la possibilitą di tentare una storia concreta, unica e irripetibile, e irrinunciabile? … C’č catarsi, c’č riscatto, c’č risurrezione in molti di questi versi decisi, alcuni dei quali a taglio d’accetta… c’č, come in Mimnermo, la nostra avventura, ci siamo noi che, “come le foglie trascina il vento”, ci avviamo verso i dimenticatoi del tempo, con gli occhi colmi di “miraggi”. Poesia alta, smagliante, colma di fantasia e di immagini sublimi; poesia che riscatta ismi e oscurantismi, alla quale il fato – quello che Nigro evoca con lessico familiare, che gli proviene da lontani radici – sono certo riserverą il conforto di un’assonanza con il lettore sensibile e capace di provare ancora un’emozione, quella che, nonostante tutto, la poesia sa dare agli animi nobili.

NIGRO Pietro

Genere: Poesia

€ 7,75 attualmete non disponibile

Roma 1989, 15,5x21, pp. 80


© 1997/2012 - Libraria Padovana Editrice