Legenda Libri - Literary.it Catalogo Cerca Info

Sui sentieri del dubbio

Cod.: 282

Dall'Introduzione di Eugenio Rebecchi:
Ha i connotati della riflessione poetica questa silloge. Un lavoro, questo di Luigi Tribaudino, che, pur nella stringatezza della sintesi, rivela la corposità dell'assemblaggio. Sui sentieri del dubbio, infatti, è nettamente diviso in due parti, precise, riconoscibili, con tanto di titolo come se si trattasse di capitoli separati. Ma l'intento è univoco; la riflessione è evidente: al centro c'è la creatura umana con i suoi sentimenti, con la constatazione di una vita vissuta nel dubbio alla ricerca della verità. E tra luoghi diversi, familiari e ricordi ben vivi nella memoria, l'autore esplora l'uomo, lo pone di fronte all'immagine speculare di se stesso per rapportarlo ai suoi simili che, al di là della mschera/corpo, nel cuore, sono tutti uguali a lui.
Attraverso preziose immagini e nell'incantamento del pretesto storico, Luigi Tribaudino suggerisce un canto che è canto d'amore, ma è anche passione civile, percorso di vita, coscienza di sé e dei propri interrogativi esistenziali.
Nei versi c'è garbo espositivo, mentre fascinazione d'astri (la luna in particolare) e richiami al tempo (quale inesorabile cronometro) sottolineano il bisogno urgente di rappresentare una precisa realtà sostenuta da inesorabili scadenze cronologiche. Raccontando e raccontandosi, l'autore sussurra, a chi vuole ascoltare, il proprio dettato filosofico, senza trinfalismi, anzi, con il pudore tipico del poeta lontano dal chiasso; testimone attendibile di eventi, magari marginali, perché percettore sensibilissimo di emozioni e sussulti, frequentatore assiduo di sogni capaci, però, di solidificarsi al soffio ventoso della concretezza.

TRIBAUDINO Luigi

Genere: Poesia

€ 7,23 attualmete non disponibile

Piacenza 2002, pp. 48


© 1997/2012 - Libraria Padovana Editrice