Legenda Libri - Literary.it Catalogo Cerca Info

Un fard rosso arancio

Cod.: 394

Attestata su quella linea di non coinvolgimento rispetto al caos del mondo, che è la matrice esitenzialistica della cultura del nostro tempo, appare la poesia di Luccia Danesin, nella cui vocazione si evidenzia un'istintiva tensione orfica che, sia pure in chiave più drammatica che magica, ripercorre con ansia e forza visionaria il rapporto tra «anima» e mistero della vita.
Il fluire del tempo, la sua azione disgregatrice, la casualità del movimento, sottendono, nella poesia di Un fard rosso arancio, l'inquietudine cui l'io del poeta oppone lo «specchio riflesso» attraverso il quale passa il riscatto, o per lo meno il tentativo di autosalvezza, la scoperta che, dalla profondità di noi stessi, qualche filo del gomitolo si può tirare.

DANESIN Luccia

Genere: poesia

€ 6,00 attualmete non disponibile

Spinea 1997, pp. 64


© 1997/2012 - Libraria Padovana Editrice