Legenda Libri - Literary.it Catalogo Cerca Info

Il mare d'oro

Cod.: 317

Dalla prefazione di Armando La Prova.
La poesia di Liberato Quaglieri sgorga dal suo animo puro e sensibile come l'acqua sorgiva che trova la sua strada seguendo un percorso talvolta tortuoso talaltra lineare. I versi di Quaglieri si snodano leggeri, non appesantiti da forzate rime o da regole invalicabili. Tutte le composizioni della raccolta, infatti, sono in versi liberi perché questa è l'unica forma poetica che riesce a manifestare compiutamente i sentimenti dell'animo. Animo sensibile che si commuove quando pensa al padre o all'amica Roberta e si eleva quando rivolge la sua attenzione al Sommo Pontefice. E non può essere diversamente perché il nostro autore si è nutrito della semplice e f era cultura contadina ove non alberga la ricercatezza o l'apparenza, bensí la concretezza e l'immediatezza. Ed ecco allora poesie come "Primavera" o `Il ricordo della mamma" e tante altre, incisive ed immediate nel loro messaggio d'amore per il presente e di nostalgia per il passato che rivive costantemente nell'animo del nostro autore, animo brulicante crogiolo di ricordi, di riflessioni, di evocazioni, permeato da un profondo sentimento religioso che talvolta emerge irrefrenabile, talaltra aleggia in trasparenza. E come l'acqua, lenta ma inesorabile, si fa largo e disegna il suo percorso e riesce a scalfire la roccia pit dura, cosí la poesia di Quaglieri, semplice, ornata solo della forza del suo messaggio, raggiunge e riesce ad intenerire anche gli animi meno sensibili.

QUAGLIERI Liberato

Genere: Poesia

€ 7,50 attualmete non disponibile

Venafro 2002, pp. 100


© 1997/2012 - Libraria Padovana Editrice