Servizi
Contatti

Eventi


Informazioni
Ricerca
Autori
Gruppi Letterari
Riviste Letterarie

Bolla

Giorgio poeta veneto (Adria, 1957) vive a Padova, come chirurgo-pediatra.

Fino ad oggi ha al suo attivi diverse pubblicazioni: Solo immagini (2008, poesia), Il motore del tempo (2009, poesia), Mnesis (2010, poesia), Assoli di Oboi (2010, poesia, con testo spagnolo a fronte), Ruote alate (2011, con testo spagnolo a fronte), Skhandha (2012, poesia), Epistolario (2012,poesia, e-book con testo spagnolo a fronte), Il libro delle ore (2012, poesia, e-book), Storie di acqua, di angeli e di vento (2013, poesia), In vicinanza delle nuvole (2014, epistolario con Marco Benatti), La quintessenza del gioco (2015, poesia), The Metaphor (2015, estetica, e-book), Preghiere oltre se stesso (2016, poesia), Corrispondenze da un mondo increato (2018, poesia, con Valentina Meloni), Il manoscritto rivelato (2018, narrativa).

Ha pubblicato in nuovorinascimento.org una nuova interpretazione in chiave biblica de La Tempesta di Giorgione. Ha introdotto l'antologia di poesia contemporanea Bankruptcy (2016, poesia).

Primi premi letterari conseguiti: 2011: Gran Premio di “Poesia Mediterranea” (Larissa, Grecia) - 2014: prima edizione Slam Poetry Connection (Murano, Venezia) - 2015; primo premio assoluto “La Rocca-Città di San Miniato” (San Miniato, Pisa) - 2016: Premio biennale “Palma d'oro per l'arte” (Montecarlo, Francia) - 2017: Premio “XXXV Frate Ilario del Corvo”.

Fa stabilmente parte della Commissione critica negli eventi organizzati in sede nazionale ed internazionale da ArtExpò Gallery e Biancoscuro Art Magazine.

La sua poesia nasce rapida, immediata, quasi automatica; l’ispirazione ne è totalmente padrona e la revisione dei versi quasi non esiste.

Hanno scritto sulle sue opere letterarie: Davide Argnani «Insomma, quello di B. è un viaggio dello spirito del tempo e dell’umano sentire pur con diverse variegate situazioni di vita e di esperienze: una iniziazione della ricerca, di se stesso e del linguaggio, di vita e di confronto tra sogno e realtà.» - Mirco Manuguerra «L’arte del poeta corre sulla proficua scia ermetica della nostra migliore tradizione facendo un uso costante e sapiente del simbolismo. Non siamo in presenza di una lirica visionaria, nè semplicemente onirica: ad essere indagata è la realtà nella sua precisa e forte apparenza . . . Si ritrova Ungaretti .» - Plinio Perilli «...Esalti dunque il Simbolo, ma insieme ti ci accosti ancora pregno di tutto il fulgore, e il vigore, del consueto realismo.» -  Premio “Santa Maria in Castello” «Annotazioni rapide ed essenziali consegnate ad un linguaggio sorvegliato ed incisivo ci offrono i risultati di un’esplorazione lucida e vibrante dell’ordine delle cose.».

e-mail : giorgio.bolla@libero.itgiorgiobolla740@gmail.com

Web: www.lavitafelice.itwww.giorgiobolla.mnamon.it

autore
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza