Servizi
Contatti

Eventi


Informazioni
Ricerca
Autori
Gruppi Letterari
Riviste Letterarie

Pusceddu

Lorenzo (Orotelli 1947), scrittore e poeta, vive a Siniscola. Diplomato in agraria, dal 1971 è dirigente provinciale della Cgil di Nuoro. Ha collaborato con giornali e televisioni: "Sa Sardigna", "sa Nazione Sarda", "La Nuova Sardegna", "Telesardegna". Ha ricevuto importanti riconoscimenti in tutti i più affermati concorsi di poesia in lingua sarda. Appassionato d’etnologia, studia gli usi e le tradizioni dell’isola. Ha riscoperto e ricostruito, grazie alle testimonianze del bisnonno materno, un’antichissima maschera Orotellese, “s’Eritaju” (Portatore di Ricci) scomparsa intorno al 1850. I significati dell’antica maschera si rifanno ai riti pagani d’iniziazione sessuale e di fecondità. Il prototipo della maschera è esposto a Nuoro, nel Museo Etnografico Regionale. Ha pubblicato: Dae s’umbra de s’istoria - Dall’oscurità della storia (1979, un Lp di musica e canzoni in lingua sarda); I romanzi S’arvore de sos tzinesos - L’albero dei cinesi (1982, il primo romanzo scritto in lingua sarda), Mastru Taras - Maestro Taras (1999, 2° premio di letteratura Istituto Regionale Etnografico), Su belu de sa bonaura - Il velo della fortuna (2001), Pipinidas e iscazas - Briciole e scaglie (2005, racconti per bambini), Dona Mallena - Nobildonna Maddalena (2007, vincitore del premio di letteratura "Casteddu de sa Fae-Castello della fava”, Posada), Il canto del pane / Sucanticu de su pane (2008, introduzione di Antonia Arslan, tr. in lingua sarda di Il canto del pane del poeta armeno Daniel Varujan). Opere in via di pubblicazione: Bindichi Contos Seperos - Quindici Racconti Scelti (racconti), Mi naras paraulas cun sapore de lentore - Mi dici parole cun sapore di rugiada (poesie scelte).

autore
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza