Servizi
Contatti

Eventi


Informazioni
Ricerca
Autori
Gruppi Letterari
Riviste Letterarie

Serra

Iolanda (San Mauro Forte 1962), poetessa, scrittrice e saggista, vive a San Mauro Forte. Insegna nella scuola elementare e per affinità professionale si è specializzata in Grafoanalisi ed è consulente Grafopedagogista, pubblicando Il complesso di Caino e la gelosia fraterna. Fra anoressia e bulimia (1998). Ha scritto diverse canzoni interpretate da cantanti famosi nel mondo della musica italiana ed internazionale. Accademica di varie Accademie nazionali ed internazionale, si dedica alle recensioni e alla stesura di articoli di natura letteraria per diverse riviste italiane. Con le sue poesie ha partecipato a numerosi premi letterari conseguendo risultati lusinghieri, primo posto: 1995, "Rocco Certo" Tonnarella; 1998, "Il Club dei Poeti" per la narrativa; "Donna Oggi" premio speciale; "Città di Torino" per la narrativa; oltre a numerosissimi altri premi anche internazionali.

Sulla sua produzione letteraria hanno scritto, tra gli altri: R. Carello «Addentrarsi nella lettura di questi versi è come trovarsi di fronte ad un roveto molto spinoso e quindi impenetrabile, avendo paura, poiché ci si deve necessariamente inoltrare… Questo lungo poetare, lungo e ininterrotto, della S. incute timore perché si ha la sensazione di non essere all'altezza, di non riuscire a seguire, a seguirlo, di perdersi non avendo il punto d'appoggio (naturale e collaudato) di titoli, pause, stop and go. […] In queste pagine non si concede nulla al facile applauso; S. ha scritto versi che non hanno niente di poeticamente commerciale: nessun ammiccamento al lettore, nessun titolo malizioso, niente facili rime… Non c'è che dire, una bella provocazione culturale in tempi in cui il mangia e fuggi ha fatto la sua comparsa anche da queste parti.»; L. De Stefani «S. sa cioè andare oltre la superficie del sentimento per addentrarsi nei sentieri di una visione emotiva alla continua ricerca di se stessa e, insieme, del proprio alterego… versi che appaiono costruiti con la sapiente forma della musicalità della poesia, che sempre risuona con diversi accordi sulla base dell'uso di versi lunghi e/o brevi. Un lavoro, questo, ostinato ed efficace, ricercato ed esplosivo.»; L. Pumpo «Il saggio di S. [Il complesso di Caino…] interessa la gelosia fraterna e il complesso di Caino. È un saggio psico-grafo-analitico nato dalla diretta esperienza didattica che per anni ha svolto e continua a svolgere nella scuola primaria della sua terra.» «Ella indaga sulla nostra esistenza, confessa le lacerazioni dell'anima, i dolori sanguinanti in segreto e gli intimi abbandoni: da ciò tutta una sua ricerca di verità e bisogno di chiarificazione e liberazione.»; dalla rivista "Bacherontius" «Interpretare i bisogni e le richieste dei propri figli non è lavoro agevole… e possedere una formazione psicologica ed analitica aiuta ad evitare quegli errori di giudizio che possono portare a vere e proprie tragedie… Conoscere vuol dire, in questo caso più che mai, amare.».

autore
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza