Servizi
Contatti

Eventi


Angela Ambrosini

Francesco De Napoli e Rodolfo Tommasi
Letteratura italiana del XXI secolo: primo dizionario orientativo degli scrittori
Edizioni Helicon, Arezzo, 2010.

Poetessa, narratrice e saggista (si è particolarmente occupata di autori spagnoli e il suo studio critico Fama e marginalità di Francisco Villaespesa: studio sull’ultimo modernista, nell’83, per Guerra, resta fondamentale; è inoltre sua la traduzione del Don Juan di Gonzalo Torrente Ballester, per Jaca Book), nel ‘06 dà alle stampe (Tracce) Silentes anni, una silloge poetica in cui già si delinea la fervida vena dell’autrice che, con Semi di senape (’07, L’Autore Libri) estende alla prosa e conferma un’intensa vitalità stilistica e una densità contenutistica di deciso impegno letterario e umano. Nel ’08, ancora per Tracce, esce Fragori di rotte e nel ’09 Qualche volta d’estate (Venilia). Presente in numerose e qualificate miscellanee e riconosciuta da altrettanto illustri premi letterari, la Ambrosini appare anche, con liriche in lingua spagnola, nelle periodiche antologie madrilene del ‘Centro de estudios poéticos’.

(Rodolfo Tommasi)

autore
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza