Servizi
Contatti

Eventi


Ho letto per voi

L'attesa
Roberta Incerpi

Alcyone 2000
Quaderni di Poesia e Studi Letterari
Guido Miano Editore – Milano 2014

Molto mi lega all’artista Roberta Incerpi: gli studi di Biologia, l’insegnamento, l’appartenenza alla stessa Associazione Culturale LiberArte, ma, soprattutto, gli interessi culturali per la poesia e la pittura.

Così, quando Roberta mi ha fatto dono di questo quaderno, nel leggere le sue poesie ho ritrovato nei suoi versi gli aspetti evocativi delle “parole di colore” che mi sono familiari.

In "Abbondanza" sia le … piccole dune di chiaro-scuro che schiuma bianca o al confine blu, mi fanno ritrovare nell’osservazione cromatica, ciò che accompagna il lettore per mano attraverso visioni conosciute.

I cipressi blu nel rosa del tramonto svettano soffermandosi sulla dignità e il rispetto che muovono i suoi pensieri (Cipressi), e il contrasto tra la brillantezza dello smeraldo e la landa grigia (Il Distacco) evoca la contrapposizione tra la luce e la sua assenza; ecco che il grigio ritorna contrapposto al violetto e al blu del mare: colore e natura.

Il mare è come la vita che pervade le riflessioni dell’anima che Roberta indaga con la sensibilità di donna, accostando le metafore intrise di colori con i sentimenti che le sbocciano dentro “per colorare di nuova vita | i cuori degli innamorati” (La prima neve).

C’è nelle sue parole il senso dell’attesa, che non è solitudine, anche se l’estasi dell’attesa si è dissolta e la tenerezza è assente, e attende un ricordo profumato di primavera che la conduca all’affetto dell’Amicizia, a cui chiede disinteressati abbracci | lungo curve variopinte (L’amicizia).

Tuttavia l’incanto del colore pervade i brani qui raccolti e mi piace chiudere con il commento che propone Fabio Amato in questo quaderno:

“Nella poesia di Roberta Incerpi la natura diviene metafora della vita umana. L’amore el’amicizia rivestono un ruolo preminente … e spesso vengono rappresentate da immagini ricche di colori e sfumature.”

Così con poche liriche, opportunamente scelte, la “parola colorata” della poetessa ci avvolge nella naturalità del consapevole ed il lettore può farle sue con semplicità perché in esse si identifica.

Gennaio 2018

autore
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza