Servizi
Contatti

Eventi



A casa dell'artista
Antonio Sassu

Testo di Alessandra Pucci
Fotografie di Luccia Danesin

La sua abitazione, con giardino e tanti gatti, è ai piedi dei colli Euganei che circondano Torreglia: un luogo tranquillo ideale per chi ama vivere senza fretta con la semplicità d'altri tempi. Antonio è allegro, accogliente, sempre giovane, capace d'irradiare simpatia verso chiunque entri in contatto con il suo mondo d'immagini, segni e sogni. Da qualche mese ha svuotato quello che per molti anni è stato il suo "antro" in via Tommaseo per ricomporlo in altro modo al piano terra di via Alessandrini.

Certo qui tutto è più ordinato quasi come lo studio di un antiquario con vaste librerie '800 zeppe di volumi antichi che il nostro colleziona con amore dagli anni della prima giovinezza. Lo spazio per gli artisti e i collezionisti non basta mai, cosi' in questo ambiente accogliente, Sassu riesce a coniugare la passione antiquaria con l'arte e la più avanzata tecnologia informatica in un alternarsi di computer, sculture, telefotocopiatrici, specchiere e fax. Alle pareti, molto in alto o appoggiate a terra, ci sono alcune sue opere degli anni '70-'80, quando iniziò la carriera artistica sostenuta e seguita con attenzione dal critico Giorgio Segato che seppe riconoscere subito il suo talento.

Lo sguardo di Antonio è sereno, consapevole dei percorsi interessanti del recente passato e della continua sperimentazione dal concettuale alla installazione, senza mai concedere nulla al decorativo, per esprimere il suo impegno sociale, civico e spirituale. Materiali d'uso quotidiano assemblati, verniciati, ricomposti per nuove forme, significanti il degrado ambientale, la solitudine, il consumismo, l'abbandono.

La scrittura, diventa traccia nera, rossa, gialla sulla superficie trasparente dei parallelepipedi supporto ideale per i suoi messaggi poetici. Con un certo orgoglio ci mostra la nuova disposizione del suo importante archivio Mail Art: scaffali che contengono documenti scritti e dipinti di autori molto noti sparsi nel pianeta. Con aria divertita ricorda il nostro primo incontro nel '97, quando volli conoscerlo per capire meglio il mondo dell'arte postale,le sue caratteristiche e potenzialità. Da allora la nostra amicizia si è consolidata grazie alla comune passione per questo modo leggero, disinteressato davvero alternativo di vivere l'arte.

 

   
 
   

Di certo Antonio ama la vita come spettacolo, di cui è attore, regista e spettatore, forse come tutti noi, ma, nel suo caso scatta la necessità di percepire i dati essenziali del presente che trasforma emblematicamente in performance. Performer, la sua nuova immagine con cui crea situazioni insieme a Marco Perseghin e Matteo Albertin. Dal '99 Sassu, Albertin e Perseghin fanno girare i loro video con la sigla di Gruppo Sinestetico nei luoghi deputati a rappresentare le forme d'arte contemporanea più avanzate. Ci racconta quasi stupito, del successo inaspettato che condivide con i due amici, successo che li porta ad affacciarsi su nuove imprevedibili ed eccitanti realtà.

Ci offre un caffè, e intanto cita i nomi di personaggi della vita culturale londinese incontrati in un recente soggiorno: tutto più semplice, informale, raggiungibile; parla con entusiasmo di vasti luoghi espositivi e di eventi e di proposte originali in un vortice di possibilità di quel mondo così diverso dal nostro, sempre più ingessato dalla burocrazia.

Entriamo nel laboratorio: l'ambiente ha le pareti coperte da fitte aste di legno ed è odoroso di colla, resina e vernice. Al centro sul bancone, sono distesi due gatti, compagni fedeli e silenziosi del suo lavoro di corniciaio con cui si è guadagnato la libertà di avere una casa e la famiglia, libertà di essere artista e poeta che non mercifica le idee e le opere, seguendo anche il sentiero percorso dall'eclettico Cavellini che gli fece scoprire ed amare la Mail Art. La sua avventura continua, ma Luccia ed io torneremo nel suo studio per altre foto e altre storie.

   

Ciao Antonio!

Si sono occupati del Gruppo Sinestetico:
Umberto Allemandi, Luginbuhl Sirio, Maggi Ruggero, Miccini Eugenio, Ottavianelli Franco, Turnu Antonio,Toni Gioacchino, Trevisan Maria Luisa, Ruggerini Gianluca, Randolph Sal, Allen Bill, Medalla David, Madison Morrison, Gian Ruggero Manzoni , Cusenza Filly , Gulsen Bal, Jagodic Stane, Sicurelli Ruggero, Cramer Peter, Stefanidis Manos, Pignotti Lamberto, Alchuk Anna...


www.abcveneto.com

autore
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza