Servizi
Contatti

Eventi


Note critiche brevi a
I graffi della luna
di Roberta Degl'Innocenti

La nuova Tribuna Letteraria
nr. 109/2013

Il 21 settembre 2012, alla Libreria “La forma del libro” di via XX settembre a Padova, Luciano Nanni del gruppo Formica Nera ha presentato I graffi della luna (Edizioni Del Leone), il più recente libro di poesie di Roberta Degl’Innocenti. L’autrice, molto attiva anche come promotrice culturale nella sua città di Firenze, ha ormai acquisito una riconoscibilità nazionale per le sue liriche armoniose e creative, caratterizzate da una espressività intensa e personale: le letture, da lei stessa proposte, hanno efficacemente trasmesso questa peculiarità al pubblico, colpito anche dalla sua cordialità e simpatia.

Primo premio al Calliope 2012
Bruna Carlevaro Sbisà

Ancora una volta Roberta Degl’Innocenti ci trasporta nel mondo della poesia attraverso la sua stupenda, personalissima poetica. L’amore per la sua terra, per le persone care, per la natura, per i luoghi rimasti nel ricordo descritti in incantevoli versi apportano al lettore momenti di serenità e di intense emozioni inducendolo a riflettere su quanto di bello e di buono può offrirci la vita. Attimi di vissuto, esperienze diverse ed allettanti, il tutto racchiuso in un contesto poetico sorto dalla mente dell’ottima poetessa ma soprattutto dalla spiccata sensibilità del suo cuore.

Giorgio Bárberi Squarotti

Torino, 3 dicembre 2011

Cara Roberta,
le tue nuove poesie sono elegantissime e armoniosissime, e il tuo endecasillabo meraviglioso.
Hai raggiunto un livello altissimo di valore e di bellezza.
Ammiro i viaggi, le stagioni e le notti e l’incanto della tue città, Genova e Pisa e Praga, vento e luna, desideri e brividi dei sensi. Applaudo e mi verso un bicchiere di barolo per fare festa.
Spero sempre in qualche occasione d’incontro e ti saluto con viva amicizia.

Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza