Servizi
Contatti

Eventi


Dieci anni di pubblicazioni (2008-2018)

La poesia Angela Greco a Più libri più liberi a Roma … e non solo

2017 anno di soddisfazioni per la poesia di Angela Greco, che dalla bella Massafra (Taranto), dov’è nata e vive, ha portato i suoi versi a Roma e in altre località italiane.

Anamòrfosi (Ed.Progetto Cultura) e Correnti contrarie (Ensemble), i due libri editi rispettivamente nel mese di febbraio e di ottobre, saranno presenti alla sedicesima edizione di Più libri più liberi - Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, che si svolgerà dal 6 al 10 dicembre 2017 a Roma, al nuovo Roma Convention Center – La Nuvola dell’Eur.

L’8 dicembre, alle ore 12.30 nella Sala Marte http://www.plpl.it/

In occasione della presentazione della collana “Il dado e la clessidra” delle Edizioni Progetto Cultura, l’autrice leggerà degli estratti da Anamòrfosi, poemetto che in questi giorni è risultato finalista al “Premio Internazionale Patria Letteratura”, dedicato alle raccolte edite di poesia, promosso da Patria Letteratura – Rivista internazionale di lingua e letteratura (Edizioni Ensemble - http://www.edizioniensemble.it/premio-partria-letteratura-risultati/

Anamòrfosi sarà anche presente in collettanea il 14 dicembre p.v. ad una serata speciale di #POETRY - serate in poesia a cura di Flavio Almerighi, Aurea Bettini e Monica Guerra dedicata al Mito a Faenza (Ravenna), dove lo stesso Flavio Almerighi leggerà i versi di Angela Greco (di seguito, una delle poesie scelte per la serata) presso il bar Linus dalle ore 20.30 in poi.

*

In questo nuovo pezzo di secolo è stato spostato tutto
il peggio che era possibile trasportare è stato sistemato
in un angolo meglio in vista rispetto al luogo precedente.

Il corpo intero è stato traslato
non lasciando reliquie dietro di sé
ostentando l’immagine perfetta
è giunto a fine corsa seguito dai proseliti.

Più in basso ancora le voci dei dannati ammoniscono:
“devi conoscere l’abisso prima della risurrezione”
e qui non è implicato nessun dio.

Euridice lo sa di cosa stiamo parlando.
E lo sa bene l’avvoltoio nella sua attesa.
Arriva sempre l’orario di chiusura del teatro,
la deposizione delle maschere.
Forse il patibolo è insito nella scrittura.

Canta ancora Orfeo.
Dobbiamo tornare negli inferi.

Angela Greco è nata il primo maggio del ‘76 a Massafra (Taranto), dove vive con la famiglia. Ha pubblicato:
in prosa, Ritratto di ragazza allo specchio (racconti, Lupo Editore, 2008);
in poesia: A sensi congiunti (Ed.Smasher, 2012); Arabeschi incisi dal sole (Terra d’ulivi, 2013); Personale Eden (La Vita Felice, 2015); Attraversandomi (Limina Mentis, 2015, con ciclo fotografico realizzato con Giorgio Chiantini); Anamòrfosi (Progetto Cultura, Roma, 2017); Correnti contrarie (Ed. Ensemble, Roma, 2017); Ora nuda, antologia 2010-2017 (formato elettronico, Quaderni di RebStein LXVII, introduzione di Flavio Almerighi).

È ideatrice e curatrice del collettivo di poesia, arte e dintorni Il sasso nello stagno di AnGre http://ilsassonellostagno.wordpress.com Commenti e note critiche sono reperibili all’indirizzo https://angelagreco76.wordpress.com

 

autore
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza