Servizi
Contatti

Eventi


Alberto Liguoro

da "La maschera del tempo", cap. IV, p. 185

…Che stupidità, che immoralità pensare di dare un ordine al mondo! Ma il mondo è degli stupidi e degli immorali! ‘Fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenza’: che cos’è un premio, una condanna, una commossa esortazione romantica, una farisaica esortazione intellettuale? Niente di tutto ciò! E’ la constatazione di un dramma al quale l’uomo non può in alcun modo sottrarsi, il nostro dramma, il nostro canovaccio.

autore
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza