Servizi
Contatti

Eventi


Note critiche a
Ai confini col gelo

Giuseppe Conte

C'è un lirismo autobiografico che però non si chiude in sé stesso, ma va a toccare i temi critici eterni della vita e del cosmo. Giusta è l'invocazione alla luna perché aiti a sognare, perché ridia la capacità di sognare, dunque di scrivere poesie. La primavera, gli affetti familiari, i ricordi, i paesaggi – ottimo il suo paesaggio lacustre – c'è un concentrato della sua vita e della sua sensibilità nelle sue poesie...

Felice Menna
30 settembre 2004

...non posso che congratularmi con lei per la scorrevole e fresca vena poetica che traspare dalle Sue composizioni, e che si fanno leggere con piacere e partecipazione al Suo "pathos", che prende e seduce per intensità di ispirazione, e fa avvertire l'intimo Suo slancio creativo nello stilare le liriche. Non è possibile fermarsi su una sola di esse e dirle: "questa" è la più splendida delle altre, e un poco di più di "quella", che è, poi, del pari anche essa permeata da fremiti di pungenti sentimenti... Sono certo che dalla Sua fertile penna scaturiranno anche molte altre liriche, che si faranno leggere e che affascineranno un sempre maggior numero di lettori.

Giorgio Bárberi Squarotti
19 settembre 2004

Il suo discorso poetico è limpido, luminoso, fra descrizione e malinconia: è dolce e suasivo, ma il lirismo avrebbe bisogno di qualche più alta e originale invenzione, di uscire, cioè, dal patetico, dall'eccesso del sentimento.

Roberto Bonsi
13 settembre 2004

...ho testè ricevuto con piacevole gradita sorpresa il Suo, per me gratificante scritto e di questo La ringrazio di vero cuore; e sono altresì contento dell'empatia esistente... Non ricordavo affatto che lei fosse ed è anche pittrice, e sarà dunque un mio ennesimo piacere poter approfondire anche questo importante aspetto della Sua personalità e della Sua vena artistica...

Luciano Somma
13 settembre 2004

Ho letto con molto interesse, chiudendolo con profitto, il tuo libro, bellissimo nel titolo, stupenda la poesia e ne ho tratto veramente positive conclusioni.Sei in perfetta sincronia con la moderna poesia, i tuoi versi sono limpidi come acqua sorgiva e si fanno apprezzare soprattutto per il loro pregnante contenuto che contraddistingue tutta la poetica. Non magra è stata la fioritura di nuovi talenti in poesia in questo fine secolo e tu occupi certamente un importante posto nell'agone, peccato che probabilmente i nostri lavori verranno veramente alla luce quando non ci saremo più.

autore
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza