Servizi
Contatti

Eventi


Wilma Minotti Cerini
da: La strada del ritorno,
Guido Miano Editore, Milano 1996

La strada del ritorno

Correre la strada del ritorno,
dove il brusio si frantuma
sull’anima delle cose
e trovarla, forse, là,
dove i deserti
trovano il fiato e memoria,
senza la stanchezza dei miraggi,
e scaricare il dolore
dell’uomo gigante che si piega
sulle ginocchia bambine,
per molecole pensate, distruttive,
come bagaglio che non gli appartiene,
che non nacquero con lui.

Correre la strada del ritorno
dove la mente riposta sui lamenti
di cose invisibili,
del male fatto che trattiene,
dei passi sventurati,
e trovare infine conforto
nel batter l’ale
che spicca il volo dell’inconsistenza
del credersi di materia differente
da quest’essere della natura,
nella natura,
per la natura.

 

autore
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza