Servizi
Contatti

Eventi


Pietro Nigro
da: Altri versi sparsi, 2001
Fine

Il secondo diluvio *

Che cerchi. Montag?
Le vie sono deserte,
all’addiaccio stanno i pensieri,
nei pozzi non c’è più acqua.
Che cerchi, Montag?
Tu amavi il fuoco,
bruciare libri,
ora ami la gelida lama
della luna.
Non c’è più Clarisse
ragazza molto stramba
che non aveva paura.
Ella ti vide non la faccia bruciacchiata,
ma il cuore rivestito d’amianto.
… e dalla foresta uscì la vita.

1) Ispirato al romanzo Fahrenheit 451 (Gli anni della Fenice)
(1955) di Ray Bradbury.

autore
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza