Servizi
Contatti

Eventi


Prefazione all'
Antologia critica delle opere di Pietro Nigro

Giuseppe Manitta

Il volume Antologia critica delle opere di Pietro Nigro è un resoconto della quarantennale attività pubblica dello scrittore e del suo lunghissimo percorso letterario, che si snoda per tutta la seconda metà del Novecento sino ad oggi. Ci troviamo di fronte ad una ricognizione che permette di cogliere i tratti salienti di un poeta intimamente guidato, come ebbe a dire Giorgio Bàrberi Squarotti, da una sensibilità acuta e dolente nonché legato alla propria terra, come ancora notò Giorgio Santangelo che ammirava di Nigro la ‘sicilitudine’, ovvero l’attaccamento alla Sicilia, e al contempo la dolcezza della malinconia. Molti dei critici più importanti del Novecento si sono occupati della sua attività, da franco Lanza a Neuro Bonifazi, da Italo Rocco a Selim Tietto per citarne solo alcuni, a testimonianza del valore umano e culturale dello scrittore.

Ivor Armstrong Richards in Coleridge on Imagination sosteneva che la critica è la scienza dei significati, ovvero che il critico interpreta, ma altresì, ricorda che la poesia è l’uso supremo del linguaggio, lo strumento principale di coordinazione per l’uomo. I vari interventi che si potranno leggere in questo volume sono entrati all’interno del linguaggio e dei temi di Pietro Nigro, ne hanno colto i dubbi, le fratture interiori, gli amori, le contemplazioni, i dati onirici, le sofferenze, i rapporti con il mondo e con il proprio tempo. La condizione ispirativo-poietica emerge dunque per essere un’elezione dell’anima, che si rivolge non solo a se stessa, ma che si tramuta in contemplazione universale. Un’antologia come questa può essere il punto di approccio iniziale all’opera complessiva del Nostro, perché leggendo le sue numerose pubblicazioni si può scorgere il diario di un’epoca che ha coinvolto totalmente il poeta e lo ha fatto suo testimone.

La vastità di interessi che suscita la sua opera è confermata dai plurimi inserimenti di essa in profili della letteratura italiana contemporanea. Si tratta di attestazioni che confermano la validità della scrittura di Nigro a livello nazionale. Per colui che si è impegnato nel censimento di scrittori siciliani tra Otto e Novecento, come chi scrive, la possibilità di un’opera consuntiva come questa assume un valore documentario di solida importanza. Viene facilitata così, anche per i posteri, la possibilità di trovare notizie e linee guida di interpretazione, ma al contempo di gustare la complessità e profondità della letteratura.

autore
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza