Servizi
Contatti

Eventi


Pietro Nigro
da: Astronavi dell'anima, 2002
successiva

Io il tuo cosmo, il tuo Dio

Non pensarmi immenso
inconcepibile solo alla tua ristretta sapienza
la carezza della tua immaginazione
soddisfa la mia fisicità nelle pieghe nascoste
di un infinito vasto e occulto
sempre presente alla tua essenza di vita
per farsi intento nel gioco temporale
dimorando eternamente nel pensiero
tabula e artefice d'invenzione.
Io il tuo cosmo, il tuo dio,
spirale che amplifica un monocromo
che si assoggetta alla legge dei sensi
e moltiplica impressioni
nell'infinita casualità dello spazio.
Ma ripercorri le stesse barriere
che ti sembrano altrove e i paesaggi
si tingono delle immagini elaborate
dal tuo percorso obbligato.

autore
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza