Servizi
Contatti

Eventi


Pietro Nigro
da: Miraggi, 1989
Successiva

A Chopin

In quel sentiero umido d’ombra
del Père Lachaise
i miei passi verso la tua tomba
lenti accordi di pianto
strappato alla nostalgia di un tempo vissuto.
Gli alberi attorno
accompagnano la tua solitudine
e s’offrono alla tua mano
all’inebriante carezza d’amore
in un desiderio d’abbandono
foglia contro foglia
fra i muscosi avelli diffondendo un canto
che alla morte strappa il suo mistero.

autore
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza