Servizi
Contatti

Eventi


Pietro Nigro
da: Miraggi, 1989
Successiva

L'ultima vetta

Da lontano a noi vengono
sommessi sussurri
in nebbia inondata l’anima
di primitiva smania
di cieli perennemente azzurri
gabbiani lanciati
contro monocrome volte
se pur varie nel tempo
ad intervalli ritmati
in definitiva vacuità di pensiero;
né pareva ardua l’ascesa
al primo luccichio del sole
quando le mattine sgorgavano
come acque rupestri
da terre pregne di promesse
per le nostre attese coltivate
in millenni
a elaborare ali di giganti
per i nostri voli nell’abisso dei cieli
tra i vuoti del nulla
e lo splendore dell’ultima vetta.

autore
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza