Servizi
Contatti

Eventi


Nota dell'autrice a
Più fiele che miele

Da tempo avevo in mente (e nell'animo) di scrivere un'autobiografia sulla mia vita professionale. Mi ripromettevo di farlo al traguardo dei vent'anni, ma io vivo alla giornata e cinque anni di attesa mi sembravano troppi. Già quando scrivo un libro mi preme finirlo per paura di doverlo lasciare a meta...

Dal 1994, anno in cui ho cominciato a scrivere, ad oggi mi sono capitati tanti fatti, positivi e negativi. I primi non mi hanno cambiato la vita, i secondi mi hanno forgiato il carattere. "Ho imparato a vivere", come scrissi in una poesia di tanti anni fa. Grazie alla Poesia e all'attività che ho svolto ho avuto modo di conoscere l'animo umano, il vero volto delle persone.

In quindici anni ho incassato anche parecchie offese, che non ho dimenticato. Se un giorno ci riuscirò, vorrà dire che questo libro avrà avuto per me una funzione terapeutica.

Non ho fatto fatica a riesumare i ricordi che avevo "in memoria" e a metterli sulla carta (non tutti: taluni sono rimasti, volutamente, nella penna...). Ho scritto questo libro di getto, non mi serviva ne l'ispirazione ne lo studio. E stato come fare una passeggiata a ritroso nel tempo...

Ed ora alcune precisazioni.

In questo libro il lettore troverà parecchi riferimenti alla poetessa Ketty Daneo ed è giusto che sia così: iniziai a scrivere perché lei, da amica, mi invitò a farlo. Per Ketty sarei rimasta, fino alla sua morte, solo una "meravigliosa" amica. La Poesia era esclusa dalle nostre conversazioni.

Nel testo ho aperto molte parentesi perché nello scrivere i ricordi si affollavano nella mente. Pensando a un fatto, me ne veniva in mente un altro. Lo stesso discorso vale per i numerosi "Mi ricordo..." e "A proposito...".

I puntini di sospensione, pure molto presenti, stanno a indicare che ci sarebbe ancora molto da dire sull'argomento.

Dichiaro che tutti gli episodi narrati in questo libro sono realmente accaduti e le persone citate non sono state da me inventate.

Giuro di aver scritto la verità, solo la verità., niente altro che la verità. Parola di Franca Olivo Fusco

Trieste, 24 settembre 2009

Post scriptum:

Ringrazio il mio segretario che con amorevole cura da quindici anni tiene il mio archivio cui ho attinto fatti, lettere e date riportati nel libro. Ringrazio quelle persone che in tutti questi anni hanno continuato a seguire me e la Poesia e ringrazio anche quelle che, con le loro cattiverie, mi hanno fornito il materiale per questo libro che altrimenti non avrebbe visto la luce.
autore
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza