Servizi
Contatti

Eventi


(dalla mail diretta all'autrice)

Elio Fox

E bello apprendere che ci sono ancora delle insegnanti che, invece di far leggere testi a volte uggiosi, che allontanano dai ragazzi it desiderio della lettura, propongono fiabe, racconti ed anche poesie godibili, come e certo godibile il tuo Lo state di cartavelina. E dalle letterine che ti hanno scritto le ragazze ed i ragazzi - ne ho lette diverse, non tutte, perché è lo spirito che le hanno generate, quello che conta - apprendo che li hai affascinati con il tuo modo fluido di scrivere e quindi di raccontare.

È una dote non comune e non facile, soprattutto quando i fruitori sono ragazzini di quell'età irrequieta, saper conquistare la loro attenzione. Alcune delle domande che nelle letterine ti fanno, sono acute («Come fai a scrivere così bene i racconti?»), altre divertenti («eri una bambina tranquilla o pestifera?»), altre involontariamente irriverenti («Ti immagino vecchietta, con i capelli bianchi, magra e ricci»). C' e chi ti ha preso le misure («alta uno e cinquantatre»). Beata gioventù.

Complimenti, ti spero bene, ma e anche un augurio.

Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza