Servizi
Contatti

Eventi


Fernanda Duso
Tracciati

30 novembre - 9 dicembre 2007
Cadoneghe (Padova) Biblioteca Civica

E’ stata inaugurata la mostra dal titolo Tracciati di Fernada Duso nella suggestiva area della Biblioteca Civica di Cadoneghe. Uno spazio che ben si presta a esposizioni non solo di pittura. Le opere di Fernanda Duso, presentate con molta cura e competenza da Enrico Gusella, sono state ammirate da un pubblico esperto e attento.

Chi scrive queste note, conosce bene il percorso artistico della Duso. Docente di materie artistiche, ha insegnato per molti anni, decidendo a un certo punto che la sua vita non era fatta solo di riunioni, insegnamento, orari e alunni, ma bensì di tempo dedicato alla ricerca. E allora qui possiamo dire tutto ciò che è stato sperimentato: dall’olio corposo, ai nudi acquerellati sfumati con tenui effetti di luce, all’astratto e al digitale per finire. Di queste opere parleremo, perché il suo percorso è fatto di maturazione e profonda analisi.

I titoli delle sue mostre si orientano sui percorsi, siano questi Eclettici, o Tracciati di luce o solo Tracciati, come questi ultimi. La sua è comunque sempre un’indagine sulle trame e sui percorsi. Ero rimasta colpita, tempo fa, da grandi superfici nelle quali i quattro elementi fondamentali che appartengono all’artista, in modo viscerale e cioè: l’acqua, la terra, l’aria e il fuoco, erano lì davanti a me per conquistarmi e farmi scoprire emozioni nuove e diverse. Le onde accartocciate nel mare agitato, le nuvole al galoppo nel cielo grigio-bianco, o le lingue di fuoco leggere e rapide, e l’acqua tratteggiata con riflessi chiari che potrebbero essere di luna, oppure i paesaggi sognati, quasi come i sassi di Matera.

Ora la padronanza del segno è quasi perfetta, come negli ovali lattescenti, poco più che diafani, che si muovono come luci di torcia alla ricerca di segni che si interrompono tra fasce colorate di tenue tonalità. Sono analisi intime nelle quali non sempre si riesce a entrare, analisi di pensiero, analisi di sentimento.

Molti gli esempi possibili, ma in assoluto quelli citati rendono maggiormente la competenza di quest’artista, che, con costanza e tranquilla serenità, ci offre con sorpresa, ogni volta opere davvero notevoli.

(da: Padova e il suo territorio, nr. 131, 2008)

autore
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza