Servizi
Contatti

Eventi


Premio di Poesia e Narrativa "Vigonza"
VII Edizione - Giugno 2007
Rapsodelo

Barchessa della Villa dei “da Peraga”

Il settimo incontro del Premio di Poesia e narrativa dal titolo Rapsodelo di Vigonza si è inaugurato il 23 giugno 2007 nella splendida cornice della barchessa della villa dei Da Peraga che ha accolto i numerosi ospiti richiamati dall’evento che ormai ha assunto carattere internazionale.

Il Palazzo, da sempre chiamato castello, ha perso da secoli le caratteristiche di fortezza militare, quale era nel periodo medioevale e dopo tanti rimaneggiamenti e passaggi di proprietà gli è rimasto quell’aspetto di dimora per la villeggiatura di nobili famiglie del tempo passato. Dal 1885 è proprietà del comune di Vigonza che ha messo a disposizione della cittadinanza gli ampi spazi di verde, dove si organizzano manifestazioni culturali e iniziative sociali.

Al tavolo della giuria, presieduta da Stefano Valentini, direttore della rivista La nuova tribuna letteraria, numerose personalità della vita amministrativa e intellettuale, che nei loro interventi hanno messo in evidenza l’importanza raggiunta da questo Premio nel panorama culturale italiano e come questa valenza si traduca in apporti positivi di immagine per questo territorio e la sua comunità. Ricordiamo Roberto Fassina, poeta, il nuovo Sindaco Tacchetto, l’Assessore provinciale alla produttività e all’identità veneta Manzolini, il direttore della pro loco e l’asseassore alla cultura. L’anima promotrice di questo premio è Maria Vittoria Scaramazza che ci ricorda come il concorso, all’inizio, avesse una dimensione quasi locale e come con l’andare del tempo sia aumentato d’importanza. Il Premio è piuttosto articolato nella sua struttura che distingue le opere tra autori del Triveneto e del resto d’Italia. Nell’ambito del Triveneto per la poesia in italiano è stato premiato un triestino, per la poesia in dialetto un poeta di Campodarsego e per i racconti un giovane scrittore di Verona. Nell’ambito del resto d’Italia due milanesi si sono aggiudicati i primi premi e per la poesia dialettale il primo premio è andato a un napoletano e il secondo a un sardo che già l’anno scorso aveva vinto il primo premio. Viene ricordata l’importanza dell’antologia Rapsodelo nella quale è anche pubblicato il giudizio della giuria.

Padova e il suo territorio, 128/2007

autore
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza