Servizi
Contatti

Eventi


Di quell'amor...

Una nuova perla letteraria di Antonietta Benagiano

La nuova perla letteraria della scrittrice Antonietta Benagiano si avvale della nota elogiativa dell'illustre Giorgio Bįrberi Squarotti che definisce la silloge "nuovo Cantico dei cantici, moderno e prezioso, elegante e gioioso, favoloso e vitale ", e della prestigiosa Prefazione di Roberto Pasanisi che evidenzia una poesia strutturata su “un’emozionante meditazione metafisica sullo spazio e sul tempo; un canzoniere gentile, stilnovisticamente evocato attraverso mitemi di luce e colore…”.

L'eccezionale libro di poesie giovanili ritrovate esclama nel titolo l'evocazione melodrammatica che suona "Di quell'amor...". Ovviamente l'amore di espressione lirica autobiografica recupera interamente la passione musicale e interiore che si evince attraverso la penetrazione verticale di poesie dal verso sincopato e breve, con il quale l'autrice costruisce totem e monoliti letterari che la sperimentazione linguista rende immediata e legata a un mondo d'ascesa.

La scelta letteraria si avvale anche di inserimenti iconici dove la scrittura da muro delinea testimonianze d'amore quale graffito di anima e di segno tanto esplicito quanto sintetico. La Benagiano, gią dai suoi primordi esploratrice della parola in tutte le sue possibili espressivitą. non cessa di verificare un mondo della ricerca nel quale riverberare la sontuositą dei suoi versi, delle sue metafore, delle sue immagini. "Sciolta d'affannoso logos, da cunicoli di tenebre" ogni suo palpito vitale ritrova nel retaggio poetico le inquietudini e le ebbrezze che dalla sua poesia si elevano verso il pianeta poesia.

Eleganza e immediatezza appaiono scelte estetiche che persino i titoli di ogni composizione racchiudono in una sola parola, capace di contenere in essa la molteplicitą del senso e della sintesi.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza