Servizi
Contatti

Eventi


...Anche se così non fosse

Una poesia prevalentemente autobiografica questa di Graziella Minotti Beretta, nella sua ultima raccolta "....anche se così non fosse"; perciò fortemente sentita e sentimentale, come sempre. Le parole, le frasi, le espressioni sgorgano dal cuore, fluenti e cariche di calde sensazioni che sanno di una forza immediata e quasi incontrollata;e pur tuttavia, sempre dotate di una bellezza evocativa e poetica senza una smagliatura ritmica-poetica e stilistica nelle loro descrizioni. I versi scorrono chiari e cristallini come acque azzurre del suo Lago Maggiore, dove trova pace e calma spirituale il suo animo quando vi si specchia spesso in tumulto e incantato allo stesso tempo.

Allora anche le figure dei familiari, delle amiche, delle persone conosciute o ritrovate nella vita o nei ricordi, le si rivelano più vive e presenti col e nel proprio mondo e la propria esistenza, giacché la poesia è capace di compiere questo miracolo: di rigenerare passati ricordi. Così i fenomeni e i paesaggi naturali, fra l'altro, dominano la bella poesia di Graziella Minotti Beretta. Sono le sue ricche descrizioni, cariche di particolari valori poetici- descrittivi, che ti colpiscono e ti trascinano nella lettura gioiosa, particolareggiata e approfondita dei versi fluenti e toccanti dei vari componimenti della raccolta poetica ultima. Allora.... " ... anche se così non fosse" per la Poetessa di Premeno, tanto innamorata del suo grazioso paese che si affaccia sull'azzurro e limpido Lago Maggiore, siamo convinti che la fonte ispiratrice principale, che agitò le acque del grande lago del suo cuore,sono tutti gli aspetti e motivi paesaggistici, naturali, umani e spirituali che le ispirano il dettato con una provata immediatezza.

".... anche se così non fosse" è certo però che, per sentirsi viva, lei ha bisogno dell'abbraccio delle visioni belle della natura e dei forti piaceri che prova nel vivere le emozioni che le trasmettono le visioni esteriori e interiori della sua anima, dove si specchiano i drammi e le gioie giornaliere che la agitano dentro. Ed ecco, allora invocare, decantare , esaltare con versi immortali, i giorni ,i momenti e le vicende vissute in compagnia delle sue amiche, i suoi genitori e familiari che le hanno dato la possibilità di vivere la vita, nella buona e cattiva sorte, mentre il tempo le scivola addosso silenzioso attraverso lo scorrere delle storia e gli eventi senza ritorni .Una poesia profonda, umana, reale questa di Graziella Minotti Beretta, a volte anche un po' pascoliana, crepuscolare e malinconica; una poesia fortemente motivata e sentita nella sua ispirazione e descrizione, nonché evocativa e sociale nell'essenza del suo dettato, sempre espressivo e autobiografico. ." .... anche se così non fosse" è sempre dunque, vera poesia questa di Graziella Minotti Beretta.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza