Servizi
Contatti

Eventi


D'aria e d'acqua le parole

Con la silloge di poesie D’aria e d’acqua le parole, Roberta Degl’Innocenti si immerge in una visione lirica che vuole scrutare la vita con uno sguardo intenso e capace di penetrare il velo artificioso che copre le immagine e le emozioni.

La sua Parola si apre liberamente e coraggiosamente, segue scintille che indicano la direzione e, con una forza evocativa straordinaria, riporta alla comprensione del “sogno”, dell’incantesimo, delle suggestioni e delle trasparenze. Una visione lirica che diventa un canto alla vita e all’amore, al profumo di lavanda, al colore di rossi papaveri o tra campi d’erica.

La poesia ha una sua dimora nella visione magica, nella sorgente di luce che emana madreperlacee dolcezze, parole e favole segrete, sortilegi e sorrisi da conquistare. Il viaggio dentro noi stessi e le parole sprigionano l’energia che innalza ad una dimensione eterea.
Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza