Servizi
Contatti

Eventi


Il MOICA piange la perdita della Presidente Rita Scarcella Blasi

Improvvisamente lo scorso 10 agosto Rita Scarcella Blasi, Presidente del Moica Puglia, è divenuta presenza eterea lasciando nel dolore quanti l’hanno conosciuta.

Moglie amorevole, madre attenta e premurosa, nonna dolcissima, aveva il dono di saper conciliare virtù familiari e umane con capacità direttive.

Sin dagli anni Ottanta Presidente prima della Federcasalinghe e poi del Moica Puglia ha, con la collaborazione delle socie, impresso al Movimento una significativa impronta di apertura al sociale e verso ambiti artistico-letterari.

Rita Scarcella Blasi organizzava con il suo infaticabile dinamismo convegni su temi di rilevante importanza, premi letterari e d'arte, mostre, sfilate di moda, attività di recupero sociale.

Molte le attestazioni di alta stima, i riconoscimenti di rilievo, basti menzionare la medaglia del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nel 2005 e quella del Presidente Giorgio Napolitano nel dicembre 2010 quando, insieme alla cerimonia di premiazione del Premio Letterario Internazionale che vide la rappresentanza di Istituzioni politiche e culturali della Regione, oltre alla presenza della Presidente Nazionale dott. Tina Leonzi e di canali televisivi, venne celebrato il ventennale, di cui fu offerto memoria in un catalogo riassuntivo dei momenti rilevanti.

Questo premio e l'altro relativo all'arte, entrambi intitolati alla sorella Maria, artista e operatrice culturale di spicco nel territorio jonico, nonché fondatrice del Liceo artistico "Lisippo", sono stati da Rita Scarcella Blasi e dalle socie portati avanti con grande impegno e costanza.

Essi hanno costituito, insieme alle altre numerose attività, un riferimento costruttivo per giovani e meno giovani nel nostro tempo così difficile, problematico.

Donna di eccezionali virtù e capacità, la Presidente del Moica amava il focolare domestico ma anche l’arte nelle sue varie forme. Suscitava entusiasmo e ammirazione sin dal primo impatto per l'eleganza e la raffinatezza del suo modo di essere che non sfociava mai nella presunzione, per questo pensiamo che la pianga non solo il Moica, anche i tantissimi che l’hanno conosciuta.

Rita Scarcella Blasi è stata un bell’esempio per la Città di Taranto non deve dimenticarla!

Noi ne riviviamo l’amabile memoria nei versi che le abbiamo dedicato.

leggi la poesia
Per Rita Scarcella Blasi

Materiale
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza