Servizi
Contatti

Eventi


Foglie

Mariagrazia carissima,

eccomi finalmente a te, dopo troppo tempo… Mi è dispiaciuto sapere che hai avuto una brutta influenza, ma adesso proprio che tu stia assai meglio, anzi bene- Auguri di cuore!

Vengo finalmente al tuo magnifico “Foglie” (anzi tuo/vostro: di te e del grande artista tuo marito Luciano Ricci): partendo proprio dalle immagini, trovo che siano del tutto in sintonia con i tuoi testi poetici, con la loro vivezza e “ complessità”, con la grande “originalità” di questi preziosissimi vegetali “umanizzati” (e umani resi vegetali…).

Carissima Mariagrazia, devo però scusarmi se non farò un vero e proprio ampio commento critico (come tu hai meravigliosamente fatto per il mio piccolo libro dedicato a mia madre).Il mio tempo, la mia vista, la cronica fatica (ormai) mi rendono assai più difficile di un tempo fare vere e proprio recensioni. Perdonami. Mi è però indispensabile elencarti, almeno, i testi che più mi sono piaciuti, mi hanno coinvolto e commosso. Si tratta dei seguenti: “Carpineta”. “L’albicocco”,” Oleandro”, “Equivalenza”, “Les filles mortes”. “Hup hup hup”, “Altri cieli”, Gli ultimi colori”, “Questo verde”, “Poranceto”. Ottima anche la postfazione di Sandro Angelucci.

Amica carissima, ti prego di scusarmi per questo (all’apparenza arido) elenco, che spero, però non ti dispiaccia troppo. In attesa di risentirci, rileggerci, t’invio i miei più vivi auguri e un abbraccio affettuoso, che ti chiedo di condividere con tuo marito,

tua/vostra Mariella
Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza