Servizi
Contatti

Eventi


Il filo rosso

La pittura di Talani protagonista di una raccolta di poesie

Una raccolta di poesie ispirata alle opere di Giampaolo Talani. Un artista conosciuto in tutto il mondo per la sua pittura e non solo, tanto che da anni è considerato il punto di riferimento nel panorama dell’arte contemporanea dove, l’inconfondibile stile Talani riesce a distinguersi per la sua originalità e carica suggestiva. Prerogative che si evidenziano in tutta la loro forza dall’affresco «Partenze» realizzato per la stazione di Santa Maria Novella di Firenze. Insomma, non si contano più i riconoscimenti ed i consensi critici ricevuti da Giampaolo Talani ma, lo ripetiamo, mai, mai una raccolta di poesie è stata dedicata alle sue opere. In questo consenso spicca il recentissimo libro Il Filo Rosso segno e simbolo di Giampaolo Talani di Patrizia Fazzi, poetessa aretina, pluripremiata che, dopo due raccolte poetiche già si era confrontata con un gigante dell’arte come Piero della Francesca in La Conchiglia dell’essere (Le Balze 2007).

Il volume, introdotto da Giovanni Faccenda si avvale di una elegante veste grafica ed è corredato da numerose illustrazioni, a colori, ed alterna in ogni pagina un’opera di Giampaolo Talani. Ad ogni composizione poetica si coglie il complesso sistema simbolico di Talani il cui fascino si amplifica nei versi dell’autrice. Insomma, una sinergia di linguaggi sicuramente vincente che viene così a confermare, se ce ne era bisogno, l’omaggio alla “forza espressiva, evocativa e comunicativa della pittura e della parola poetica. Il libro è stato presentato a San Vincenzo, in sala Consiliare alla presenza non solo dell’autrice Patrizia Fazzi ma anche di Giampaolo Talani.

10/08/2008

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza