Servizi
Contatti

Eventi


Ma magia di esistere

Viviamo in un’epoca in cui la comunicazione è molto inflazionata: postare un verso su face book può sembrare che sia poesia, ma poi la vita scorre come al solito. I ragazzi invece sono più poetici di noi, perché se la poesia non è azione, e la parola non è strumento di cambiamento, meglio allora che non ci siano i social network. La scuola spesso non è preparata a far scorrere la comunicazione per come la poesia richiede.

Essere poeta significa infatti entrare in contatto con sé stessi e con le proprie emozioni, e molte volte, in ambito scolastico, non siamo capaci di far sentire ai ragazzi che anche un insegnante è soggetto alle emozioni e può sbagliare. La poesia può essere il modo per annullare questa distanza che c’è tra i docenti e le giovani generazioni.

Sono allora molto contenta di ospitare la manifestazione di presentazione del libro La Magia di Esistere di Pasquale Montalto, perché abbiamo avuto occasione di interagire con l’Autore nello svolgimento di alcuni progetti educativi, e abbiamo apprezzato la sua sensibilità poetica e conoscenza del mondo dell’infanzia. E nella sua opera poetica ho riscontrato questa vicinanza al mondo del bambino e ad una sua primaria innocenza e vivacità, importante per lo sviluppo dell’uomo e della poesia e che dovremmo salvaguardare per il futuro delle nuove generazioni. Auguro al poeta Montalto che ci faccia dono di altri versi e che la poesia possa servire a migliorare i rapporti di relazione tra di noi.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza