Servizi
Contatti

Eventi


Roberto Mosi è nato nel 1942 a Firenze dove vive. Fra i redattori della rivista Testimonianze, fondata da Ernesto Balducci, vi ha pubblicato diversi articoli, fra cui “Dino Campana, un viaggio chiamato amore” (2004) e “Mario Luzi, la tensione verso la semplicità” (2005). Ha pubblicato la raccolta di poesia Itinera (Masso delle Fate 2007) e, di recente, Florentia (Gazebo). Di Florentia lui stesso dice : “Questa raccolta di poesie è il ritorno a Firenze, la mia città, per incontrarla ancora una volta nella sua bellezza, nelle contraddizioni di oggi, nelle speranze per il domani. E’ anche, naturalmente, l’incontro con me stesso, il rapporto con la storia vissuta nella città.” E la bellezza di Firenze c’è tutta, con le sue piazze, i lungarni, l’Arno in piena con i suoi gabbiani, le tende dei banchi che “volano gonfie di vento.” Roberto Mosi sa captare scampoli di bellezza e farvi partecipi i lettori.

 

 

Il mercato dei cenci

Volano via i nomi
dalla mente, le celle abbandonate
hanno ancora l’immagine delle cose
una volta appese alle pareti.

Se il nome riemerge
è festa, l’incontro
con l’amico ritrovato.

Al centro s’innalza
la dimora dell’Io.
Fra poco o molto,
volerà il suo nome.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza