Servizi
Contatti

Eventi


Haiku e versi brevi

la Scheda della brochure

Ho visto tra i rifiuti
mani gravide
d’amore
trovare la speranza
avanzata di una festa
di luce.

Cartoline d’arte
la memoria illustrata
dei viaggi dell’anima.

Morso dai denti della Notte
il cielo veste il buio
di gemiti di luce:
le stelle

Alba invernale
panni stesi
la luna tra le case
ancora.

Alberi:
verdi sogni
nell’azzurro
le dita di Dio.

Luna piena sulla città
i figli di Abramo si parlano
quiete sul tappeto

prato gelato
fuoco d’amore spento
Dio in un angolo

fiori recisi
un vaso senza l’acqua
tristezza in casa.


prato gelato
fuoco d’amore spento
Dio in un angolo

fiori recisi
un vaso senza l’acqua
tristezza in casa.


Ho visto tra i rifiuti
mani gravide
d’amore
trovare la speranza
avanzata di una festa
di luce.

Cartoline d’arte
la memoria illustrata
dei viaggi dell’anima.

Morso dai denti della Notte
il cielo veste il buio
di gemiti di luce:
le stelle

Alba invernale
panni stesi
la luna tra le case
ancora.

Alberi:
verdi sogni
nell’azzurro
le dita di Dio.

Luna piena sulla città
i figli di Abramo si parlano
quiete sul tappeto

pini e abeti
rugiada del silenzio
alle tredici

fiori in giardino
un cappello di tela
pioggia d’estate

oh il silenzio
ecco nella roccia la
voce dell’alba

gialla una foglia
sul prato la gelosia
dell’autunno

polvere e luce
ciclamini nel bosco
ombra in fiore

virgole sulla
terra il film dell’uomo
senza intervallo

fuochi morenti
un crepitio di foglie
guizzi d’ autunno

gelata luce
tra i salici il vento
ali sul lago.


Appoggio
un velo di tristezza
sul vetro del giorno.
Spilli di luce
d’autunno.
Il tempo si disfa
nell’acqua
gracida una rana.


Lezioni all’aperto
foglie d’erba
di sapere nel parco
tra i passanti la poesia
di mille perché.


Il sole è tramontato
il cielo si fa nero
un paniere di frutta:
il Te Deum a colori
sulla tavola.


Bianco silenzio
tra i pini
i sogni dell’anima
concertante l’infinito.


Mille domande su un punto
il fragore dell’ eternità
in un quadrato di silenzio.

Vastità azzurra
bianco silenzio
grigiore di cose e voci,
la Tv dell’anima a colori.

Mare d’inverno
una nuvola
una conchiglia sulla spiaggia
solitudini a confronto.

Natale
notte di luce
nel buio di Luce
della città eterna
selva di chiese
greppie accese
di lumini.

Placida vastità
gentile violenza
di colori
i sogni smarriti
ogni notte
di una rivoluzione.

Materiale
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza