Servizi
Contatti

Eventi


100 anni di storia italiana.
Prima guerra mondiale: Antonio Toffanin, una storia minima

Colgo l’occasione ora per comunicarti che ho terminato il libro.

Complimenti sinceri (per quanto riguarda la società italiana nella Grande Guerra con 3.000 volumi e 15.000 pezzi totali in archivio posso dire la mia a ragion veduta) per il magnifico lavoro.

L’impostazione dell’opera è davvero eccellente ed il materiale divulgato molto interessante, quasi unico.

Normalmente sono giunti a noi solo gli epistolari diretti dal militare ai famigliari (me ne hanno regalato uno imponente, con un migliaio di lettere e cartoline, ancora impacchettate dalla mamma con nastrini tricolori), quindi il vostro è davvero una piacevole eccezione, compresa la figura di Adelina, sorella maggiore, vice mamma, che giganteggia e rappresenta magnificamente l’emancipazione femminile di inizio secolo: giovane donna istruita e lavoratrice che da profuga si fa carico di sostenere la famiglia.

Per me poi riveste un interesse eccezionale in quanto non solo posso avere notizie del profugato e dell’epidemia a Parma, ma perché, come ti ho già scritto, mio nonno ha sicuramente conosciuto Adelina, e questo è incredibile, considerata la casualità con la quale ho avuto notizia della tua pubblicazione.
Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza