Servizi
Contatti

Eventi


La vita, intesa come viaggio interiore e non come esperienza statica, costituisce la base tematica della raccolta Andando per l’esistenza di Gianfranco Jacobellis, specialista in Cardiologia e docente presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Nelle poesie di breve, a volte di brevissimo respiro, il poeta si crea uno spazio di meditazione dove gli elementi naturali (luna/stelle, notte/giorno, mare/cielo ) diventano riflessi del nascere e morire delle cose, segnali dello scorrere del tempo, simboli di solitudine profonda. Pochi versi, mai banali nel loro porsi, spesso simbolico, riescono a disegnare un quadro, a produrre immagini che provocano una tensione emotiva fatta di luce e di ombre, di assenze e di attese, di sogni e di silenzi: “Tra i resti della luce | ad un passo dall’ombra” (L’ombra); “Misura dell’infinito | lo sguardo | che insegue l’assenza” (Assenza); “La vela di luna | naviga sull’ombra: al silenzio | s’alterna | l’altro silenzio | senza più il sogno” (La vela di luna).

Il poeta ricerca una sua verità attraverso la natura e le cose, che nel loro avvicendarsi diventano enigmi insondabili. Scopre che l’esistenza non è solo un grande mistero, ma anche un grande “dono” intriso d’amore e desiderio di simbiosi con l’essenza dell’infinito.

Il messaggio poetico di Jacobellis arriva al fruitore con forza, provocando reazioni emozionali con i suoi contenuti umani ed esistenziali.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza