Servizi
Contatti

Eventi


T. S. Eliot La travolgente domanda Cent’anni di Prufrock

Daniela Quieti non nuova a narrazioni critico lessicali di grande rilievo: molto noto ad esempio l'altro suo saggio su Francis Bacon di qualche anno fa.

Oggi si presenta ai lettori e al grosso pubblico con un’altra opera saggistica di rilievo: “T.S. Eliot La travolgente domanda Cent'anni di Prufrock”. La sua competenza artisticamente provata da una narrazione che ha il criterio semantico linguistico di grande e approfondita disamina. Lo fa con estremo rigore filologico e semantico, con evidente passione per il passato e le figure preminenti di un secolo vivacizzato dal grande dualismo tra scienza e psiche. Ne evidenzia con pertinente indagine e ne eviscera gli aspetti fondamentali attraverso un'euritmia armoniosa sulla disposizione e trasposizione degli elementi e delle varie parti trattati, utilizzando un eufuismo sintetico/speculativo tipico della letteratura inglese del primo Novecento.

Ella si proietta con osservazioni e figurativismi espressivi che si evincono filologicamente dai flashback nel contesto dell'opera, lo fa con grande disinvoltura, con programmatica precisione e metodologia d'intenti, mettendo in evidenza la cromotipica cronistoria dei personaggi trattati. Un grande saggio.

Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza