Servizi
Contatti

Eventi


È, questa, un’opera eccezionale, che ci porta sul gradino più alto della scala dei valori umani. Il padovano Piotto, giornalista de Il Gazzettino fa da musivo interprete delle impressioni-espressioni del suo concittadino, padre Tiziano Sofia, salesiano, incaricato di ricostruire la diocesi di Tshumbe, nel Kasai orientale congolese (ex Zaire), nonché la cattedrale (vedasi copertina) di Lodja, nei pressi della capitale Kinshasa. Sicché gli autori, in realtà, sono due.

Così esordisce Piotto: “Ho scelto soltanto alcune delle quotidiane lettere scritte ed inviatemi da padre Tiziano dal Congo, probabilmente quelle che più calzano con il mio sentire, o che più mi arricchiscono. Sono riflessioni che rigenerano dal di dentro” – dalla presentazione. Dovette credergli!

In pratica, tra malaria e dengue (malattia causata da un virus trasmesso da un insetto), senz’acqua potabile o parzialmente sterilizzata dall’amuchina, si aggiungono le “divergenze con le autorità locali” ad impedire a padre Tiziano Sofia (l’hanno persino arrestato), al di là della mancanza delle necessarie risorse, la costruzione di quanto la recente guerra civile aveva letteralmente annientato. Ricchezza (miniere di coltan, cobalto, uranio, non esclusi oro e diamanti) e povertà intesa nella maniera più restrittiva costituiscono il paradosso di cotale nazione. Dice il salesiano: “Qui a Tshumbe, nel cuore del Congo, al primo impatto mi rendo conto con sgomento che il Creatore ha dislocato nel nostro caro pianeta Terra il paradiso ed il purgatorio, mentre l’uomo vi ha messo l’inferno”. “Là a Tshumbe – aggiunge, più avanti – c’è il confronto [...] fra il Bene ed il Male, fra la Vita e la Morte, fra l’antico che si rinnova ed il nuovo che inesorabilmente invecchia, fra la vita che muore divorando se stessa.”

Il libro è eloquentemente corredato dalle foto scattate da padre Tiziano Sofia e da un’appendice d’altri pertinenti testi-documento.

Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza