Servizi
Contatti

Eventi


Tienimi ancora per mano

Nel suo nuovo romanzo Fosca Andraghetti si muove in un terreno a lei congeniale, esplorando l’universo femminile e declinandolo secondo il consueto schema del doppio.

Come nel precedente “Io, Pru e una sfumatura di giallo” ricorre il tema dell’Altro, la sorella persa e poi riavuta, data in adozione a una famiglia benestante che non può procreare.

La storia scorre piacevolmente senza intoppi grazie all’inserimento di due voci narranti: Arianna, a cui è stato fatto credere che Leda fosse morta, e il notaio Morandini che gestisce questo tardivo ricongiungimento con tatto e sensibilità.

Il passato che torna prepotentemente a galla facendo emergere scomode verità è, dunque, il fulcro della narrazione, che analizza le dinamiche familiari e i contrasti generazionali (emblematica la parentesi della suora mandata in convento per evitare lo scandalo) con una prosa asciutta e misurata.

Sarà il rinvenimento del diario di Suor Giuseppa, vincolata da una segreto che si infrangerà solo dopo la sua morte, a far crollare il castello di bugie eretto – paradossalmente – a beneficio delle protagoniste, separate da bambine e ritrovatesi nella maturità.

La vicenda segue un percorso circolare e si chiude riannodando i fili di una storia semplice e toccante che non scade mai nel sentimentalismo.

Dietro queste vite traumatizzate si staglia il fantasma di un periodo, quello del dopoguerra, simboleggiato dalla figura paterna che vive nel ricordo della miseria e delle privazioni subite e rinuncia alla figlia più bella e giovane per assicurarle un futuro migliore, garantito da una coppia la cui generosità, venata di ipocrisia, è solo una parvenza.

La citazione:

“Ci sono giornate indimenticabili. Ci sono giornate dove il sole ti accompagna anche se non c’è. Ci sono giornate dove l’aria dei monti ti accarezza anche se ti porta nuvole nere. Ci sono giornate dove l’urgenza di un abbraccio è irrinunciabile…”.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza