Servizi
Contatti


Responsorio breve

E’ certamente evitando - mi riferisco alla recente raccolta Responsorio breve (Balda Ed., 2022) della fiorentina Anna Maria Guidi - <la retorica della parola poetica e utilizzando il verso, il lessico e una sintassi addirittura fisiologici, cioè frutto di una ricerca filosofica, sempre volta all’estrema ratio del vero fra vis e res> -, come acutamente annota in Prefazione Franco Manescalchi, che questo affilatissimo libro della Nostra, a mio avviso tra le più significative poetesse di Firenze, trova ragione e forza nella propria validità e nelle sofferte, magmatiche folate del suo stile espressivo. Cito esemplarmente questi versi, tratti dal componimento incipitale, che mi hanno profondamente coinvolto:

Si disfiora
il sole nel tramonto.
Stremato stride
l’ultimo gabbiano
che non ritrova il mare.
S’affretta la sera
al nido della notte:
spaurite
mi attraversano i passi
folate d’anima.

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza