Servizi
Contatti

Eventi


El Principe Butin

tradoto nel dilaeto de la Bassa Veronese

Il ventesimo libro della scrittrice veronese Lucia Beltrame Menini porta questo titolo “addomesticato”, tratto da un classico di tutti i tempi, Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupry, portando (provvisoriamente) a 326 il numero delle traduzioni in lingue e dialetti di quest’opera che si pone al secondo posto nel mondo, dopo la Bibbia.

L’amore per la letteratura e per le proprie origini hanno spinto l’autrice a cimentarsi nella fedele traduzione dell’opera originale in lingua francese, affidando al codice linguistico del dialetto veneto del suo paese di origine, San Pietro di Morubio, la riproduzione del suono della parola originale.

Nel termine “butin” ha saputo condensare tutta la forza espressiva del protagonista della vicenda narrata dallo scrittore francese, mantenendo quindi intatto il significato profondo de Il Piccolo Principe: tutto ci che per gli uomini importante invece superfluo perch non rappresenta ci che conta nel vivere e nel rapporto tra le persone. Ce lo insegna il bambino biondo, piovuto sulla Terra da chiss dove: l’essenziale invisibile agli occhi.

L’esaltazione del mito dell’infanzia, dove tutto stupore, c’ e diviene insegnamento per un diverso considerare il mondo dei piccoli e dei grandi.

Questo lavoro di Lucia Beltrame Menini ancora maggiormente da apprezzare perch si sente che fatto con passione: verso la letteratura, la poesia, la cultura del bello e del giusto, come stato giusto, nel realizzare l’opera, tenere conto delle regole essenziali della grafia, proprie del dialetto veneto. Alla fine del libro, ben 21 pagine di glossario arricchiscono l’opera.

Propizio si rivelato il momento della presentazione del libro in prima assoluta nella citt di Legnago, il 17 maggio 2019, all’interno del Festival della Fiaba che ha avuto come tema Il Piccolo Principe e che ha impegnato per quattro giorni l’intero territorio.

Lucia Beltrame Menini e il sindaco di San Pietro di Morubio, Corrado Vincenzi.

Da sx., M.Teresa Meggiolaro (presidente Consorzio Pro Loco Bassa Veronese), l’autrice L. Beltrame, il sindaco Corrado Vincenzi, Matteo Guerra (Assessore di S. Pietro di M.).

(foto Gruppo fotografico L’Obiettivo di Legnago)

Recensione
Literary 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza