Servizi
Contatti

Eventi


L'occhio dei poeti

Una piacevole sorpresa la poesia di L’occhio dei poeti (Edizioni del Leone) di Patrizia Fazzi, scrittrice toscana già presente con più di un libro nel panorama letterario di questi ultimi anni, poetessa di sicura qualità.

È certo che con questo suo ultimo libro la Fazzi fa un deciso passo in avanti, dentro e dietro a una maturità umana ed espressiva subito evidente ad apertura di pagina.

È un ambito a trecentosessanta gradi quello in cui si collocano i versi di L’occhio dei poeti, poesie di una raccolta stratificata eppure compatta, come i quadri di un polittico moderno sui diversi aspetti della vita.

La poesia della Fazzi ci avvicina, per intermittenze ed illuminazioni, ai nodi complessi e intricati dei tanti “perché” senza apparente risposta, mettendoli in scacco nell’unico modo possibile per un poeta, la sua capacità di intuizione, attraverso l’istantaneo disvelamento dei risvolti altrimenti nascosti agli occhi dei non poeti.

La raccolta L’occhio dei poeti (titolo, appunto, indicativo della virtù dei veri poeti, la loro straordinaria capacità di vista ) ci offre una poesia dai molti e diversi temi, di ordine e genere diversi, lirico e narrativo, elegiaco ed epico, esistenziale e civile.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza