Servizi
Contatti

Eventi


Paesaggio condominiale

Con questa delicata silloge Mariagrazia Carraroli conferma la capacità di conferire un tocco di classe alle sue opere poetiche.

Da segnalare con particolare attenzione: Mai più (Florence Art Edizioni, 2008) e N.O.F.4 centoduemetri di follia (Le voci della luna, 2010), libri che, affondando tra le pieghe assurde della guerra e della follia, scatenano intense emozioni e danno vita a momenti di pura poesia. In Paesaggio condominiale il tono è più sereno e disteso.

Sullo sfondo di un rassicurante teatro domestico, tra presenze amiche di gatti e vicini, si giocano i quotidiani atti d’amore tra lei e il consorte Luciano Ricci, cui si devono i deliziosi pastelli che arricchiscono il libro. Ma le pareti stanno strette all’autrice; inevitabilmente lo sguardo va alle finestre, perdendosi in altro paesaggio, dove la residua bellezza della natura si fonde con i sogni “Da esigui metri quadrati / ai confini del possibile / dove la finestra / lancia messaggi che volano […]”

Un ruzzolare di ricordi, emozioni, sentimenti che non ha fine né confine: un paesaggio in cui tutti possono specchiarsi. (am)

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza