Servizi
Contatti

Eventi


Versi intrisi di magico romanticismo indicano la partecipazione dell’Autrice ad acute osservazioni e riflessioni.

Liriche composte con vigilato lessico, che rispecchiano la complessità del pensiero di Angela Ambrosini. ‘’Ubriaca la rondine | in specchio di nube’’, ‘’Senza barriere | i nostri richiami | da erba a fronda | da fronda a stella’’.

Intensa liricità, certamente di non facile interpretazione, ma che coinvolge in maniera quasi impalpabile il lettore, coinvolgendolo nella visione di intense immagini e vibranti emozioni. ‘’Se è il tempo a sospingermi | ancora oltre i solchi del tempo’’.

La delicatezza del lessico è meticolosamente interpretato e nulla potrebbe ancora essere aggiunto per accrescere la profondità dei versi.

Libeccio, una silloge dove i sentimenti sgorgano come l’acqua fresca e dove i ricordi giocano in armonia con le emozioni. ‘’Rimbomba il tempo da stanza in stanza’’.

Parole suggestive che riescono a contenere il tutto del nulla, amplificando maggiormente il significato del silenzio perso nelle stanze vuote.

Versi quasi evanescenti che sfumano con l’efficacia dell’attimo perduto. ‘’Quando ogni briciola torna | al suo pane’’.

E’ così che voglio concludere il mio pensiero su Angela Ambrosini: - …una poetessa che, come briciola di pane, viene abilmente impastata con il lievito naturale della buona poesia.
Recensione
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza