Servizi
Contatti

Eventi


Trattasi di un'edizione riveduta di quella data alla stampa nel 1993. L'Autore ha voluto ripubblicarla come segno di omaggio allo scomparso prof. Antonio Piromalli dell'Università di Cassino che aveva a suo tempo apprezzato l'opera e curato la prefazione. Pasquale Montalto non è un nome nuovo nel panorama letterario contemporaneo avendo al suo attivo numerose pubblicazioni di poesia, narrativa e saggistica che hanno riscosso favorevoli consensi critici.

C'è in lui l'esigenza di un ampliamento della coscienza collettiva per affrontare consapevolmente il malessere esistenziale. Egli non si limita, quindi, ad evidenziare passivamente le problematiche come atto di denuncia e di liberazione interiore ma, individuandone i punti di riferimento, cerca di stimolare la solidarietà collettiva verso il recupero di più alti valori umani in cui fermamente egli crede ed aspira. Lo scrivere è per lui un atto colloquiale, una ricerca di confronto e di consenso.

Pasquale Montalto crede nella rinascita dell'uomo, nel futuro di una civiltà diversa e nella possibilità di modificare positivamente gli influssi evolutivi della vita. Amicizia e amore costituiscono per lui leve efficaci per il raggiungimento di tali traguardi. Poesia dunque come comunicazione che con maturità espressiva egli adopera come civile messaggio di solidarietà.

Pasquale Montalto è uno psicologo e un sociologo attivamente impegnato professionalmente che vuole ampliare e rafforzare il suo anelito di redenzione degli umili e dei diseredati affidando alla ì scrittura la sua carica di umanità vissuta e sofferta. Poesia di alto valore etico-civile proiettata verso la realizzazione di un nuovo umanesimo liberatorio.

Poeta sicuramente esperto e sulla breccia da tempo Montalto ha confenzionato un libro aderente alla sua precedente produzione a cavallo fra la descrizione della realtà, e incursioni metafisiche. Un piccolo appunto, per il poeta Montalto. è la scarsa ricerca di argomenti nuovi e di termini meno classici. Un ottimo esempio di freschezza e novità è invece la poesia "morte irrilevante". Da segnalare.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza