Servizi
Contatti

Eventi


Saggi critici su Vincenzo Rossi

Carmelo Ciccia, nato a Paternò (Catania) e residente nel Veneto, dirigente scolastico e attivo operatore culturale, con più di sessanta saggi pubblicati, dantista, promotore del Premio Letterario Gruppo “Amici di Dante”, raccoglie in ordine cronologico, dal 1997 al 2009, le sue recensioni e note critiche, apparse in varie riviste di settore, riguardo ai libri editi in questi anni da una delle penne più note e produttive della letteratura italiana contemporanea, Vincenzo Rossi, di Cerro al Volturno (Isernia), poeta, narratore e critico letterario, promotore del Centro studi e del Premio letterario “Eugenio Frate”, nonché direttore per l’Italia del bimestrale “Il Ponte Italo Americano”, edito nel New Jersey (Usa) dal Prof. Orazio Tanelli. Una raccolta di saggi che rendono merito e contribuiscono a diffondere e far conoscere gli elementi essenziali della poetica e della scrittura di Rossi, un grande uomo e scrittore di spicco del contesto culturale contemporaneo, figlio di contadini e che alla Terra e alla Natura ha saputo concedere il meglio di sé, riconfermando il valore simbolico e l’agire mitico di questi grandi archetipi che guidano l’azione dello sviluppo umano.

Il libro è inserito in una Collana diretta dallo stesso Ciccia e porta in copertina la bellissima illustrazione “Le Mainardi e le sorgenti del Volturno”, elementi ambientali fortemente intrisi di potere evocativo rispetto ai vissuti e alla vita di Vincenzo Rossi, che da questi luoghi ha tratto ispirazione e sono stati fonte di ristoro per l’anima e motivo di impegno creativo, nell’attualizzare tanta bellezza artistica. Di facile lettura il testo è ben organizzato e testimonia anche l’attenzione critica e umana dell’Autore Rossi verso gli altri Autori suoi contemporanei, sviluppando amicizia e rispetto più che, come di solito accade, competizione e conflittualità. E questo non può che fargli onore perché evidenzia ancora una volta la nobiltà d’animo e di prassi esistenziale di un uomo di cultura, come Vincenzo Rossi, profondamente radicato nella cultura del mondo che vive e che contribuisce a far evolvere.

Un sentito ringraziamento a Carmelo Ciccia per averci offerto, in forma unitaria e organizzata, il suo ricco materiale, vera fonte documentativa per chiunque voglia accostarsi allo studio complessivo dell’opera rossiana.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza