Servizi
Contatti

Eventi


Prefazione a
Il venditore di palloncini e altre storie
di Roberta Degl'Innocenti

La Scheda del libro

Giulio Panzani

Ancorché nell'ambito narrativo ovvero nella più ampia esposizione dell'evento espressivo, la chiave di lettura dei lavori di Roberta Degl'Innocenti resta indubbiamente, quella sognata ed intimista,  della poesia.

L'autrice, infatti, affronta i temi necessariamente logici dell'itinerario in prosa proposto secondo i canoni tradizionali e strutturali più fruibili, fra fiction e verosimiglianza, commedia e ricerca, gestendo le diverse situazioni e le storie certo secondo la loro apparenza ma soprattutto in termini emblematici, allusivi e riconducibili, cioè, a un gioco creativo e al contempo di fuga romantica - appunto una concessione lirica - dai limiti della condizione umana. Una forte concettualità, questa, che rimarca una sorta di autoproiezione evasiva, un soddisfacimento - in fondo - di poetiche scansioni dell'anima.

La Degl'Innocenti apre con questi racconti un confronto con gli altri, quasi provocatoriamente, con un accessibile repertorio letterario ma cogliendo, per il suo tramite, un'opportunità per trasformarsi e vivere, entro il codice della parola, una propria libertà, uno svincolo dalle tensioni quotidiane, una specie di recupero - anche di mitologie esistenziali.

S'avverte, per questo, il sottile velo della magia, nelle descrizioni e nei fatti dei vari racconti, ma anche una sua autonomia dai concetti delle ritualità precostituite e dei compiacimenti di circostanza oltre che dai tecnicismi più ovvii.

L'immediatezza e l'incanto dello spartito sono anche rivelazione di una struggente tenerezza che diluisce le materialità in attese di messaggi e di valori, fra apparenza e sostanza, che altre volte connota di sottile malinconia e di dolcezza.

Un fantastico - se così lo si vuol chiamare - che è emozione, sconcerto, incanto, ma soprattutto desiderio del proprio destino e voglia di non farne dileguare nell'ombra le promesse.
Materiale
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza