Servizi
Contatti


Il verso della vita

…Sicuramente un lavoro corposo e ricco di interesse. Nei versi ho trovato lo stesso spirito già ammirato nell’atmosfera e nell’ambiente della Celebrazione del Premio Aeclanum XXXVII Ed.: Cultura chiarezza e trasparenza di pensiero, serietà e “sustanza”!

A prescindere dall’amore per la poesia che si evidenzia di per sé, l’opera è un vessillo di tutto questo; i versi celebrano poeticamente i valori di un tempo lasciato morire tra i falsi idoli di un oggi incolto e blasfemo. Già il titolo apre l’attenzione del lettore a quel mix di osservazioni che accompagnano la parola “vita” e dalla prima pagina introduce una profondità di pensiero che abbraccia sempre la sincerità del sentimento e la schiettezza di una aperta riflessione critica. “Il verso della vita” spalanca più finestre su questo nostro mondo, ora con nostalgia del vivere passato, ora con analisi precisa nei confronti di un presente disapprovato.

Molte infatti sono le composizioni che evidenziano un rigore di pensiero nei confronti, soprattutto, del costume e della gioventù del nostro tempo, con occhio disincantato e spesso con aperto biasimo.

Piacevolmente interessanti, invece, sono le liriche che illustrano uno spaccato di vita “paesana”, con l’affetto nostalgico che si ha per un tempo finito, concludendo poi con certe tenerezze familiari, come lampi di pensiero spontaneo attento e partecipe sullo scorrere dei giorni.

Direi che il punto di vista, anche nella poesia, non cessa mai di essere quello di un autore classico, assorbito dalla cultura umanistica di cui continua a nutrirsi.

E di tanto, chapeau!!

Recensione
Literary © 1997-2024 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza