Servizi
Contatti

Eventi


Minima moralia ...ancora o forse no

Eccomi Gianni...pomeriggio di riposo e di lettura ho letto la tua Minima Moralia...e mi è molto piaciuta...ho letto tutti i racconti e ti dirò che sei come al solito molto originale e mi piace il tuo far parlare la natura e le cose; i miei preferiti :"La Rosa e La rete"... l'ho trovato bellissimo...la storia della libertà, la libertà che io auspico sempre per tutti e per tutto e che tu incarni in un bocciolo di rosa che decide autonomamente come destinare la sua vita, nonostante l'ostinazione della rete...bellissimo anche "Due al prezzo di uno" ...lo sai che anche a me dopo Natale i panettoni svenduti mi fanno tenerezza...del resto è veramente ingiusto che attendano di essere riciclati a pochi soldi...adorabile "Fraaan-ce-scooo"...mi è piaciuto il tuo far dialogare la natura con l'attenzione al creato e a quello che la circonda....ancora "La testa di O" e "Il Fiasco di vino della Sirena" nei quali hai saputo davvero cogliere alcuni aspetti che hanno colto il mio interesse .."Disse che non poteva allontanarsi dalla corrente del Golfo.".. perché dico io il suo cuore ne aveva... bisogno" bello davvero ...ma il più bello di tutti per me è sicuramente "Dio c'è" il cartello che parla pensa ...si pone gli stessi interrogativi sulla vita dell'uomo... si assimila all'uomo per come spesso viene inficiato scarabocchiato "usato" dagli altri...stupendo Gianni... senza falsi complimenti sei davvero bravo. Ho letto con piacere anche "Natale", nella sua semplicità l'ho sentito MIO.

Un abbraccio Claudia (scrittrice e poetessa)

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza